Seminari di Ecologia e Sostenibilità – 2021

A partire da gennaio 2021, con cadenza bi-/tri-settimananale, si svolgeranno seminari della durata di 40/45 minuti ognuno seguito da 15/20 minuti di discussione

I seminari si svolgono sempre al venerdì dalle 15:00 alle 16:00.

I temi scelti sono di grande interesse ed attualità e sono rivolti ad un vasto uditorio rappresentato dagli studenti di dottorati ecologici e da giovani e meno giovani, interessati ai temi della Ecologia.

Il prossimo seminario in programma è a cura di:

Roberto Danovaro, Università Politecnica delle Marche e Stazione Zoologica di Napoli “Anton Dohrn”
Ecosistemi marini e Servizi Ecosistemici: protezione o restauro?
19 marzoiscrizione al seminario

 


 

Ecco l’elenco di tutti i seminari in ordine di data, con il link alle registrazioni di quelli già svolti e ad un paio di eventuali articoli di approfondimento:

Luciana Migliore, Università di Roma 2 – Tor Vergata
Ecology is everywhere! La successione ecologica dei biodeteriogeni delle pergamene antiche
22 gennaio 2021 – per approfondimenti: Sci Rep 2017, Sci Rep 2019, Front. Microbiol. 2019, Front. Microbiol. 2020.

 

Andrea Binelli, Università Statale di Milano
Il contributo dell’ecotossicologia nella ricerca ambientale
5 febbraio 2021 – per approfondimenti: J. Haz. Mat. 2021, Env. Poll. 2020, STOTEN 2019, Env. Tox. & Chem. 2017.

 

Alberto Basset, Università del Salento
Nicchia ecologica: attualità e sviluppi della teoria di Hutchinson
26 febbraio

 

 

Roberto Danovaro, Università Politecnica delle Marche e
Stazione Zoologica di Napoli “Anton Dohrn”
Ecosistemi marini e Servizi Ecosistemici: protezione o restauro? 19 marzo

 

Pierluigi Viaroli, Università di Parma
Ecosistemi di acque interne: non solo acqua. Eredità del passato e incognite del futuro,
9 aprile

 

Marino Gatto, Politecnico di Milano
Ecologia quantitativa: dai dati ai modelli
23 aprile

 

Fausto Manes, Università di Roma “La Sapienza”
Servizi Ecosistemici e Verde urbano: uno “strumento” per la qualità delle Città
7 maggio

 

Gianluca Sarà, Università di Palermo
La Gestione della Pesca: da Vito Volterra all’approccio ecosistemico
28 maggio

 

La locandina è scaricabile qui

Seguiranno dettagli relativi alle modalità di partecipazione. Vi aspettiamo!

La Presidenza e il Consiglio Direttivo S.It.E

 

Incontro Dottorandi in Ecologia e Scienze dei Sistemi Acquatici 2021

Dal 13 al 15 aprile 2021, la Stazione Zoologica Anton Dohrn ospiterà l’incontro virtuale dei Dottorandi in Ecologia e Scienze dei Sistemi Acquatici organizzato su base annuale dall’Associazione Italiana di Oceanografia e Limnologia (AIOL) e dalla Società Italiana di Ecologia (SItE). L’evento si svolgerà in modalità remota ma garantirà, come di consueto, ai partecipanti di confrontarsi sulle loro attività in un contesto culturale integrativo.

La partecipazione NON richiede il versamento di quote di iscrizione, né l’iscrizione a una delle due Società, ma la sottomissione di un abstract (200-250 parole), contenente titolo (max. 20 parole), lista degli autori e affiliazione/i, che dovrà essere inviato a Gabriele Del Gaizo (segretario dell’incontro) all’indirizzo gabriele.delgaizo@szn.it e in cc a Domenico D’Alelio all’indirizzo domenico.dalelio@szn.it, indicando in oggetto “Abstract partecipazione incontro dottorandi AIOL-SItE 2021”.

Il form da completare per la sottomissione dell’abstract è scaricabile al link:
Abstract format_AIOL-SItE 2021

A questo link è possibile scaricare la prima circolare AIOL con ulteriori dettagli.

Il termine ultimo per la presentazione di abstract e domanda di partecipazione è fissato per domenica 28 febbraio 2021.

In aggiunta alle sessioni di presentazioni, il programma prevederà i seguenti simposi:

  • How to write a scientific paper, tenuto dal Prof. Roberto Danovaro, Presidente della Stazione Zoologica Anton Dohrn.
  • Successful grant proposal writing, condotto dal Dr. Wiebe H.C.F. Kooistra, Dirigente di ricerca presso la Stazione Zoologica Anton Dohrn.
  • Communicating science as a scientist, condotto dalla Dr. ssa Emanuela Dattolo, Ricercatrice presso la Stazione Zoologica Anton Dohrn.

Darwin Day 2021: Alla scoperta della prima edizione italiana de “L’Origine delle specie”

 

Per festeggiare il Darwin Day, AIRIcerca Cambridge Chapter organizza un seminario online l’11 febbraio 2021, alle ore 19:00.

 
Alla scoperta della prima edizione italiana de L’Origine delle specie
con Marco Ferraguti e Chiara Ceci.

Nel 1859 Charles Darwin pubblicò “L’Origine delle specie per effetto della selezione naturale”. Il libro, scritto come un testo di studio con un’anima divulgativa, venne tradotto in italiano nel 1864.

In questo incontro, Marco Ferraguti, biologo evoluzionista, e Chiara Ceci, naturalista e comunicatrice scientifica, racconteranno la nascita della prima edizione italiana dell’Origine e il suo ruolo nello sviluppo del Darwinismo in Italia.

Entreremo anche in casa Darwin alla ricerca di una copia misteriosa di questa edizione, per scoprire le porte che ha aperto e le domande che ha ispirato, alcune delle quali ancora aspettano risposta…

L’evento, in lingua italiana, sarà trasmesso in streaming sul canale YouTube di AIRIcerca: https://www.youtube.com/channel/UC9omK_MX5N0Vq5BNzRNKEAQ
A questo link è possibile scaricare la locandina dell’evento.
AIRIcerca Cambridge Chapter è una sezione locale dell’Associazione Internazionale Ricercatori Italiani (AIRIcerca, https://airicerca.org) basata a Cambridge (Regno Unito), è possibile seguirli su FacebookTwitter, e Instagram.

Seminario: ‘Sinergie e compromessi tra la Conservazione della Biodiversità e lo Sviluppo Sostenibile nell’era delle Pandemie’

Avviso di seminario: Il Dr. Moreno Di Marco (Rita Levi Montalcini Research Fellow all’UNiversità Sapienza di Roma) terrà un seminario dal titolo:

Sinergie e compromessi tra la Conservazione della Biodiversità e lo Sviluppo Sostenibile nell’era delle Pandemie

nell’ambito delle Giornate della Ricerca del Dipartimento di Bioscienze e Territorio dell’Università del Molise.

Il seminario si svolgerà su piattaforma Microsoft Teams alle ore 9.15 di venerdi 17 Luglio. Cliccando qui è possibile scaricare la locandina del seminario. Qui il programma completo della giornata.

Link alla conferenza:http://tiny.cc/wcjhsz

Scrivere insieme il futuro delle foreste. Discussione pubblica sulla proposta di strategia forestale nazionale

Segnaliamo con piacere che, a seguito di un invito da parte della Direzione Foreste del MIPAAF, la SISEF organizza il prossimo 21 maggio alle ore 16.00 un webinar dal titolo “Scrivere insieme il futuro delle foreste. Discussione pubblica sulla proposta di strategia forestale nazionale”.
A questo link è possibile trovare i dettagli e le informazioni per partecipare. Cliccando qui è possibile scaricare la locandina dell’evento.

Seminari di Ecologia e Sostenibilità 2021 – Incontro con Andrea Binelli

Per partecipare al seminario, a partire dalle 14.45 del giorno del seminario, cliccare questo link

Andrea Binelli, Università Statale di Milano
Il contributo dell’ecotossicologia nella ricerca ambientale
5 febbraio 2021 – ore 15.00

L’iniziativa

A partire da gennaio 2021, con cadenza bi-/tri-settimananale, il Direttivo della SItE ha organizzato una serie di seminari della durata di circa un’ora (45 minuti di relazione e 15 minuti di discussione).

I seminari si svolgono sempre al venerdì dalle 15:00 alle 16:00.

I temi scelti sono di grande interesse ed attualità e sono rivolti ad un vasto uditorio rappresentato dagli studenti di dottorati ecologici e da giovani e meno giovani, interessati ai temi della Ecologia.

L’elenco completo dei seminari offerti è disponibile alla pagina https://www.ecologia.it/incontri/seminari-di-ecologia-2021/

Form di iscrizione al prossimo incontro dei Seminari di Ecologia 2021

Edizione 2020 dell’Incontro dei Dottorandi in Ecologia e Scienze dei Sistemi Acquatici

Si terrà a Napoli il prossimo incontro dei dottorandi in ecologia e scienze dei sistemi acquatici annualmente promosso dall’Associazione Italiana di Oceanologia e Limnologia (AIOL) e dalla Società Italiana di Ecologia (SitE).

L’incontro si terrà dal 5 al 7 maggio 2020, presso la sede centrale della Stazione Zoologica Anton Dohrn, a Napoli (www.szn.it).

Come di consueto, l’incontro permetterà alle giovani menti (dottorandi e neo-dottori di ricerca) di confrontarsi sulle loro tematiche di ricerca in un contesto culturale integrativo, quale quello che accomuna SitE e AIOL, pre-requisito indispensabile per la crescita delle nuove generazioni di ricercatori nelle scienze ecologiche ed acquatiche nel panorama nazionale.

In linea con le precedenti edizioni, in aggiunta alle sessioni dedicate alle presentazioni dei dottorandi e dei neo-dottori di ricerca, il programma prevederà alcuni simposi condotti da ricercatori senior che, nell’ambito del meeting 2020, saranno focalizzati sulle modalità di proposizione di progetti di ricerca e sulla scrittura di articoli scientifici.

In un prossimo avviso (spedito ai soci e agli iscritti alle breaking news, e pubblicato sui siti web di AIOL e SitE) saranno fornite informazioni sulle modalità di invio degli Abstract, cui seguirà l’invio del programma e le modalità di accesso alle borse di partecipazione, quest’anno messe a disposizione da AIOL.

Il Comitato Organizzatore SZN
Domenico D’Alelio, Jessica Pazzaglia, Ennio Russo, Luca Russo, Anna Chiara Trano
Per info, scrivere a: mailto:domenico.dalelio@szn.it

Seminari di Ecologia e Sostenibilità 2021 – Incontro con Roberto Danovaro

Per partecipare al seminario, a partire dalle 14.45 del giorno del seminario, cliccare questo link

Roberto Danovaro, Università Politecnica delle Marche e
Stazione Zoologica di Napoli “Anton Dohrn”
Ecosistemi marini e Servizi Ecosistemici: protezione o restauro? 19 marzo

L’iniziativa

A partire da gennaio 2021, con cadenza bi-/tri-settimananale, il Direttivo della SItE ha organizzato una serie di seminari della durata di circa un’ora (45 minuti di relazione e 15 minuti di discussione).

I seminari si svolgono sempre al venerdì dalle 15:00 alle 16:00.

I temi scelti sono di grande interesse ed attualità e sono rivolti ad un vasto uditorio rappresentato dagli studenti di dottorati ecologici e da giovani e meno giovani, interessati ai temi della Ecologia.

L’elenco completo dei seminari offerti è disponibile alla pagina https://www.ecologia.it/incontri/seminari-di-ecologia-2021/

Seminario: TUFF, strumento per la tutela e il futuro delle foreste in Italia

29 novembre 2019 Museo Orto botanico di Roma, L.go Cristina di Svezia, 23 – ROMA

La Fondazione per la Flora Italiana in collaborazione con AISF, AISSA, SBI, SISEF, SISV, SITE, UZI, organizzano un seminario dedicato all’esame dei decreti attuativi del «Testo unico in materia di foreste e filiere forestali” (D.Lgs. 34/2018). Il programma completo del seminario è disponibile a questo link.

Il Seminario riprende le tematiche del precedente incontro (25 giugno 2018) tenutosi presso l’Università di Firenze. Lo scorso anno naturalisti, ecologi e forestali hanno messo in evidenza il ruolo essenziale delle conoscenze scientifiche nella pianificazione ecologica e nella gestione sostenibile delle foreste. Il MIPAAF, nella persona del Direttore Generale Alessandra Stefani, illustrerà il percorso attuativo del Testo Unico in materia di foreste e filiere forestali. Verrà messo in particolare evidenza il ruolo del sistema forestale nazionale nella tutela della biodiversità e nell’adattamento e mitigazione della crisi climatica. L’incontro del 29 novembre 2019 servirà per ribadire:

  • il supporto essenziale delle conoscenze scientifiche per la definizione delle norme e delle politiche del settore forestale e ambientale,
  • il ruolo fondamentale del Sistema Forestale Nazionale nella tutela del capitale naturale e dei servizi ecosistemici utili per il benessere dei cittadini, la tutela e la valorizzazione culturale e paesaggistica delle aree interne e l’adattamento e la mitigazione della crisi climatica.

La presenza delle Società scientifiche già coinvolte nell’attuazione dei decreti delegati e di ulteriori decisori e portatori di interesse servirà per promuovere, su base scientifica condivisa, un costruttivo scambio di idee sulla tutela e la gestione sostenibile del patrimonio forestale. Verrà confermata la volontà condivisa di realizzare, così come previsto nel TUFF e concordato nell’incontro del 25 giugno dello scorso anno, una vasta rete di “Boschi Vetusti” (interni ed esterni alle aree protette) utili per sostenere la tutela della biodiversità, dei servizi ecosistemici e le identità paesaggistiche e culturali territoriali. Con questo incontro si intende inoltre evidenziare il percorso ambientale e culturale promosso dalla comunità scientifica affinché il TUFF sia il riferimento più avanzato e più attento alle problematiche ambientali e alla crisi climatica nel panorama europeo.