RIMA – Scientific School

La Fondazione IMC – International Marine Centre di Oristano in collaborazione con il Università di Genova organizza la Scientific School RIMA “Sustainable management of sea urchins: towards a balance between the need for harvesting and the ecosystem conservation“. La Scuola Scientifica si svolgerà nella sede dell’IMC a Torregrande (Oristano, Italia) dal 2 al 6 maggio 2022. Il modulo di iscrizione è disponibile qui.

Ulteriori informazioni nel flyer.

Workshop pesci marini tropicali al MaRHE Center

Sono aperte le iscrizioni per partecipare al Workshop “Pesci marini tropicali: identificazione ed ecologia” che si svolgerà dal 12 al 20 maggio 2022 al MaRHE Center dell’Università Milano-Bicocca, sull’isola di Magoodhoo, Maldive.

Un entusiasmante full-immersion nell’ecologia dei pesci tropicali con lezioni teoriche ed immersioni subacquee di campionamento negli splendidi reef maldiviani. Iscrizioni aperte fino al 25 marzo.

Il workshop è rivolto sia a studenti (iscritti a corsi di laurea triennale, magistrale o dottorandi e provenienti da qualsiasi Università) che a neo-laureati preferibilmente nel campo scientifico o che comunque abbiano una conoscenza provata degli argomenti scientifici. Inoltre è richiesto essere in possesso di un brevetto subacqueo. Le lezioni saranno svolte in lingua italiana da biologi e ricercatori esperti di fauna ittica. Il workshop da diritto al ricevimento di crediti universitari (CFU). Inoltre, ai partecipanti verrà riconosciuto un certificato di conoscenza della fauna ittica tropicale e delle tecniche e metodologie pratiche per lo studio dei loro processi ecologici attraverso un modulo cartaceo ed un credito virtuale internazionale denominato Open Badge, rilasciato dall’Università di Milano Bicocca.

Per informazioni, dettagli, programma completo e form di iscrizione http://www.marhe.unimib.it/tropical-marine-fishes/

Per maggiori informazioni scrivere a davide.seveso@unimib.it o marhe@unimib.it

PhD Positions

Nell’ambito del progetto “SystemLink – Crossing boundaries: Propagation of in-stream environmental alterations to adjacent terrestrial ecosystems”, l’Università di Koblens-Landau mette al bando 12 posizioni di dottorato. Per chi fosse interessato, trovate qui i 12 progetti di dottorato, mentre per maggiori informazioni consultare il bando.

Darwin Day 2022

Per festeggiare il Darwin Day, AIRIcerca Cambridge Chapter in collaborazione con la Cambridge University Italian Society organizza un seminario online l’10 febbraio 2022, alle ore 19:00.

Darwin day: conversazione con Guido Barbujani.

Guido Barbujani, genetista, divulgatore e scrittore, racconterà l’evoluzione dal punto di vista della genetica. Parlerà delle sue ricerche, che spaziano dal DNA degli Etruschi ai legami fra genetica e linguistica; dei suoi libri, fra saggistica e narrativa; e della figura di Charles Darwin, di cui è esperto e appassionato.

L’evento, in lingua italiana, sarà trasmesso in streaming sul canale YouTube di AIRIcerca.

AIRIcerca Cambridge Chapter è una sezione locale dell’Associazione Internazionale Ricercatori Italiani (AIRIcerca, https://airicerca.org) basata a Cambridge (Regno Unito), è possibile seguirli su FacebookTwitter, e Instagram.

Early Career Postdoctoral Fellowships in Geosciences and Environment

La Facoltà di Geoscienza e Ambiente, dell’Università di Losanna (Svizzera), assume fino a 6 post-doc all’inizio della carriera. Le posizioni sono per i neo-dottori (0-3 anni dal conseguimento del titolo) e sono finanziati per un massimo di due anni. QUI il bando con tutte le informazioni.
DEADLINE: 15 Marzo 2022 (23:59 Swiss time GMT+1)

Simona Castaldi – La sostenibilità a tavola

Simona Castaldi, professoressa di Ecologia all’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, è stata intervistata nell’ambito del programma Rai “ConserveRai” sulla sostenibilità a tavola, dove ha indicato soluzioni di ampio respiro per le aziende e istituzioni ma anche rimedi utili per il singolo cittadino.

Qui potete trovare l’intervista completa.

Quaderno di Ecologia

Cari Soci,

è con grande piacere che comunichiamo la pubblicazione del nostro primo “Quaderno di Ecologia”, dal titolo “Scienza e Società: l’Ecologia è il ponte per il futuro”, a cura del Consiglio Direttivo della S.It.E. in carica nel triennio 2019-2021.

Queste le parole di introduzione da parte della nostra presidente prof. Anna Fano:

“Abbiamo cercato di trattare temi di ampio respiro che rendano chiaro a tutti, soprattutto ai non addetti ai lavori, quanto il nostro mondo sia bello ma, soprattutto, quanto sia importante tutelarlo per tutto quello che ci dà gratuitamente, dall’aria che respiriamo, al cibo che mangiamo, all’acqua che beviamo. Spero che le nuove generazioni siano più rispettose di questo mondo di quanto non lo siamo stati noi e che, leggendo queste pagine, capiscano ancora di più quanto sia bello vivere sulla Terra.”

Con l’augurio che possa essere utile, il quaderno è scaricabile liberamente e gratuitamente a questo link.

Workshop finale del progetto ROC-POP Life

Venerdì 17 dicembre p.v., si terrà a Roma l’evento finale del progetto ROC-POP Life. L’evento sarà in presenza e in remoto, con interventi di colleghi italiani e stranieri incentrati sul tema del restauro delle foreste marine.

ROC-POP è stato un progetto pioniere nell’ambito del restauro delle foreste di alghe brune e ha prodotto diversi protocolli oggi largamente applicati anche in altri progetti.

Al meeting saranno presentati i principali risultati del progetto condividendo, con quanti lavorano in questo ambito, quanto appreso in questi anni.

E’ previsto un attestato di partecipazione per studenti e dottorandi o per chi ne farà richiesta.

Per partecipare è necessario registrarsi utilizzando il seguente link: Modulo Registrazione

Ulteriori dettagli e informazioni saranno inviate per mail dopo la registrazione.

Bringing to light – SCIENZIATE PER IL CLIMA

In occasione dell’edizione 2022 della Giornata Internazionale delle Donne e Ragazze nella Scienza, Ecofuturo Magazine lancia un’iniziativa per far conoscere le ricercatrici delle scienze ambientali.

Bringing to light – Scienziate per il clima è rivolto a tutte le ricercatrici che, in Italia e all’estero, lavorano attualmente in progetti di ricerca nel settore ambientale. Se sei una ricercatrici e ti occupi di ambiente (energia, biodiversità, sostenibilità, cambiamenti climatici, etc.) raccontaci di te e del tuo lavoro. Tra tutti i progetti pervenuti entro e non oltre il 15 dicembre 2021, saranno selezionati un numero massimo di dieci progetti che, in occasione della Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza 2022 saranno protagonisti di uno speciale in uscita su Ecofuturo magazine.

Responsabili del progetto:

  • Mirella Orsi, Science Writer e divulgatrice scientifica
  • Sergio Ferraris, giornalista scientifico e ambientale
  • Michele Dotti Direttore L’Ecofuturo magazine

Maggiori dettagli qui.

Contatti Mirella Orsi, bringingtolight.ecofuturo@gmail.com